indirizzo: Castelvecchio Subequo

Descrizione

E’ una delle tante chiese di questo territorio dedicate a San Rocco: esse sorgevano al di fuori del centro abitato; il motivo è da ricercare nel fatto che San Rocco era protettore contro la peste e durante le epidemie, per evitare i contagi, i malati erano ricoverati in queste chiese e sepolti in esse in caso di morte. 
All’interno a sinistra dell’altare vi è un affresco di San Rocco con gli attributi del pellegrino, che rivolge lo sguardo al cielo ed un angelo che gli guarisce le piaghe. 
Sulla destra invece è dipinto un veliero in miniatura con una scialuppa di salvataggio in riferimento alle epidemie di peste che le navi, provenienti soprattutto dall’Oriente, importavano nel nostro territorio; probabilmente tale affresco fu realizzato nel 1525, come indica la data graffita su di esso. 
Un altro affresco è invece situato sulla parete destra della chiesa: in esso  è rappresentato San Rocco giovane accanto alla Madonna e al Bambino sul trono. 
Sulla parete sinistra di fondo sono appoggiati gli ex voto che testimoniano gli interventi miracolosi del Santo.